BLOG SINDACATOCARABINIERI - carabinierisindacato unac

 carabinieri schierati
MENU
IL DR. ANTONIO SAVINO PRESIDENTE DEL SINDACATO CARABINIERI
UNAC Sindacato Carabinieri del Dr. Antonio Savino
Menu
Menu
Vai ai contenuti

La Rivista dell'Arma e Striscia La Notizia

carabinierisindacato unac
Pubblicato da Editoriale Unac in cronaca · 20 Maggio 2021
Tags: Larivistadell'armastriscialanotizia
Sono queste battaglie che il Presidente Savino combatte da anni. A partire dall'infinita questione sulle Libertà Sindacali in ambito militare. Non va dimenticato che l'UNAC è stato il primo soggetto ad aprire e spianare una strada che fino a pochi anni fa era ritenuta assolutamente impraticabile. Così come va ricordato più volte come sia tuttora mal tollerata l'esistenza di Sindacati che effettivamente svolgano un ruolo all'interno delle forze militari. La sent. n. 120/2018 della Corte costituzionale può essere annoverata tra le pronunce più significative perchè ha rimosso un atavico limite all’esercizio della libertà, garantita all’art. 39 Cost., di dar vita ad organizzazioni sindacali.
Oggetto del giudizio definito dalla sent. n. 120 è l’art. 1475, comma 2, del codice dell’ordinamento militare (d.lgs. n. 66/2010, d’ora in poi c.o.m.), il quale vieta ai membri delle Forze Armate di «costituire associazioni professionali a carattere sindacale o aderire ad altre associazioni sindacali». La legislazione vigente esplicita senza ambiguità quanto già si poteva desumere dal testo costituzionale, ossia che «Ai militari spettano i diritti che la Costituzione della Repubblica riconosce ai cittadini». Resta da chiarire, nel frattempo che ci sia un quadro legislativo completo, la problematica relativa al ricevimento dell'autorizzazione da parte del ministero della Difesa. Ora, considerato che lo scopo di un sindacato debba essere la tutela del personale e non il raggiungimento delle finalità delle amministrazioni militari, è palese che i ministeri si trovano in una condizione di conflitto di interessi. Le Associazioni sindacali sono soggetti privati che per DNA sono portatori di interessi particolari e di parte, contrapposti all'Amministrazione in funzione dialettica. L'UNAC viene aspramente combattuta perchè si batte per una libertà sindacale che non sia condizionata e ricattabile. Lo fa anche attraverso la sua rivista, La Rivista dell'Arma. E tutta questa tematica non può essere banalizzata e ricondotta ad un semplice intervento provocatorio da parte di qualcuno interessato esclusivamente a denigrare o a portare avanti la causa di una sola parte in causa.
LA RISPOSTA DEL PRESIDENTE SAVINO (clicca sulla foto qui in basso per vedere il video)




Sindacato Carabinieri
www.carabinierisindacato.it
segreteria@carabinieri-unione.it
presidenza@carabinieri-unione.it

carabinieri sindacato di Antonio Savino
Torna ai contenuti